Sapendo che si sarebbe avvicinata una tempesta, il protagonista raggiunge un vecchio faro abbandonato con l’idea di rimanerci solo e l’intento di riflettere e cercare di capire la ragione per la quale l’amore a volte è una strada a senso unico.

Per tre giorni e tre notti infuria la burrasca fuori del faro, mille pensieri, tanti interrogativi, molti dubbi, poi quando il vento scende, l’intuizione, l’idea, la scoperta e poi un breve messaggio dall’altra parte dell’Atlantico prima che le batterie del computer si esauriscano completamente.